LAVORATORI DOMESTICI: ASSENZE NON GIUSTIFICATE

Le assenze del lavoratore debbono essere in ogni caso tempestivamente giustificate al datore di lavoro Le assenze non giustificate entro il 5° giorno – ove non si verifichino cause di forza maggiore – sono da considerarsi dimissioni del lavoratore. Se il lavoratore si presenta oltre tale periodo il datore di lavoro è dunque libero di considerare il…