IL BADANTE UOMO

L’idea del badante uomo non è tutta da scartare. La figura dell’uomo infermiere esiste, come c’è l’uomo cuoco, quello lavapiatti e quello che fa pulizie, attività prevalentemente svolte dalla popolazione femminile. Un uomo che lavora per una donna anziana potrebbe essere di difficile gestione, mentre potrebbe rivelarsi la scelta più opportuna quando l’anziano (uomo) è…

Dettagli

DIMISSIONI/LICENZIAMENTO NEI RAPPORTI DI LAVORO DOMESTICO & LIQUIDAZIONE

Il rapporto di lavoro può cessare per libera volontà del lavoratore e del datore di lavoro, a condizione che si dia regolare preavviso all’altra parte. In caso di licenziamento, per il rapporto di lavoro con impegno superiore a 24 ore settimanali il preavviso dovrà essere: 15 giorni di calendario, fino a cinque anni di anzianità…

Dettagli

CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO: TEMPO DETERMINATO O INDETERMINATO?

Per quanto riguarda i collaboratori domestici è preferibile stipulare contratti a tempo indeterminato per i seguenti motivi: – per i tempi indeterminati (o per i tempi determinati con motivazione sostituzione) i contributi sono più bassi. Nei contratti a tempo determinato, infatti, si paga circa il 7% di contributi in più a copertura della NASpI; –…

Dettagli

MALATTIA DI PARKINSON

Il Parkinson è una malattia neurodegenerativa che colpisce selettivamente alcune vie del sistema nervoso centrale, in particolare le cellule dell’area responsabile del controllo del movimento. È una malattia progressiva e ha un esordio asimmetrico: i sintomi motori possono essere anticipati da cambiamenti del tono dell’umore e della personalità, depressione, riduzione dell’olfatto. Sintomi più tipici sono il…

Dettagli

CAMBIO PANNOLONE A LETTO A PERSONA NON AUTOSUFFICIENTE

Di seguito la corretta procedura da seguire per cambiare il pannolone a persona non autosufficiente. È importante spiegare anticipatamente alla persona ogni movimento che si andrà a compiere: – Indossare i guanti e sganciare il pannolone sporco, arrotolando la parte anteriore tra le gambe della persona; arrotolare poi una parte laterale (quella più vicina all’operatore)…

Dettagli

TRASFERIMENTO PAZIENTE DAL LETTO ALLA CARROZZINA

Di seguito viene presentata la procedura corretta per trasferire il paziente dal letto alla carrozzina: Salutare e informare il paziente su ciò che verrà fatto. Questa operazione dev’essere costante e svolta in anticipo rispetto a ogni operazione che si effettuerà. Avvicinare la sedia al letto e bloccarla. Scoprire interamente il paziente arrotolando le coperte ai…

Dettagli